contatore

Perdere Peso: che cosa sono gli adipociti?

Gli adipociti sono cellule deputate ad immagazzinare grassi.Il loro insieme forma il tessuto adiposo.

Per perdere peso è importante come vedremo di seguito riuscire a diminuire il volume e il numero degli adipociti.

Parte dei lipidi immagazzinati nel tessuto adiposo è di origine alimentare (ovvero viene ingerita con gli alimenti), mentre un’altra parte viene formata chimicamente dagli adipociti stessi, grazie alla trasformazione di sostanze come il glucosio (lo zucchero) assunto in quantità superiori a quelle tollerate dal nostro organismo.

Perdere Peso
Perdere Peso: Adipociti

Quindi per perdere peso è importante sapere che

La quantità di grasso corporeo è conseguenza di:

  1. Aumento del numero di adipociti
  2. Aumento del volume degli adipociti

1. Il numero degli adipociti aumenta per “normali ragioni fisiologiche” nei seguenti casi:

– Ultimo semestre di gestazione
– Primo anno di vita
Inizio periodo adolescenziale

pertanto, per perdere peso e bloccare l’ aumento del numero degli adipociti

prendendo come riferimento solo il terzo punto cioè “Inizio periodo adolescenziale”, un modo per perdere peso e non accumulare grasso ma soprattutto non aumentare il numero degli adipociti è praticare esercizio fisico o qualsiasi attività sportiva importante anche per la crescita e lo sviluppo dei nostri figli.

Tuttavia anche noi adulti dobbiamo stare attenti in quanto, solo recentemente si è scoperto che il numero degli adipociti, generalmente costante negli adulti, può eccezionalmente aumentare anche nella fase di transizione tra un moderato sovrappeso e l’obesità.

2. Il volume degli adipociti, invece, non può superare una determinata soglia, oltre la quale la cellula si deve necessariamente moltiplicare.

Secondo recenti studi inoltre, il maggiore o minor numero di adipociti dipenderebbe, oltre che da criteri genetici, anche dalla maggiore o minore attività fisica praticata in età adolescenziale.

Va da sé che, maggiore è il numero degli adipociti in un individuo, maggiore è la tendenza o facilità ad ingrassare. Inoltre, secondo alcuni studiosi la riduzione del contenuto lipidico degli adipociti è il fattore scatenante l’appetito: è questo che spiega gli attacchi di fame incontrollata che vanificano le diete dimagranti proposte agli obesi e a chi è in sovrappeso.

Da qui la necessità di controllare e contenere il numero degli adipociti, specie nei bimbi, poiché un numero eccessivo di adipociti nella pubertà comporta al 90% un’obesità o sovrappeso a vita.

Infine, molti studi ormai dimostrano che il volume degli adipociti aumenta mangiando troppi zuccheri (carboidrati) che vengono trasformati e immagazzinati appunto negli adipociti e non bruciando, ovvero con una vita sedentaria.

Molti credono che il grasso accumulato in alcune zone del corpo sia impossibile da rimuovere; in realtà i trigliceridi vengono continuamente mobilizzati e ridepositati, rinnovandosi ogni 10/15 giorni.

Quindi la domanda è:

Posso perdere peso sopratutto nella zona addominale e sfoggiare la tanto ambita tartaruga?

Si questo è possibile, senza dimenticare la propria condizione di partenza.

Questo è un esempio reale.

Quindi per perdere peso e diminuire il volume degli adipociti è importante praticare sport (aerobico e muscolare) ma sopratutto un regime alimentare LCHF sino al raggiungimento del proprio obiettivo per poi passare ad una alimentazione priva di alimenti confezionati ad alto contenuto di zucchero e fruttosio nocivi per la salute in generale.

Ti è piaciuto questo post?

Se ti è piaciuto, puoi ricambiare condividendo su Facebook. 🙂

Grazie

Firma-PaoloFauci

 

 

 

 

Scritto da Paolo Fauci

Padre, autore, coach, educatore alimentare, è dottore in Scienze Motorie con specializzazione in analisi della composizione corporea metodo BIA, certificato dall’International Sport Sciences Associations - ISSA.